Educazione Ambientale

Il mare a casa

Educazione ambientale

il laboratorio

in collaborazione con

IL NOSTRO Laboratorio di educazione ambientale “Il mare a casa” è realizzato dall’associazione Marevivo. Da oltre 30 anni Marevivo continua a promuovere il suo impegno per la tutela del Mare. Attraverso le nostre campagne di sensibilizzazione abbiamo contribuito ad accrescere ogni giorno di più l’impegno civico e gli interventi politici per combattere l’inquinamento di spiagge e mare.

Grazie all’impegno dei suoi giovani volontari ogni anno vengono liberate centinaia di spiagge dall’affronto dei rifiuti abbandonati e grazie all’opera degli educatori ambientali raggiunti migliaia di studenti e scuole di ogni ordine e grado per parlare d’inquinamento e di educazione ambientale ed ispirare un nuovo senso di rispetto per la “causa comune”, suscitando l’impegno personale e rinvigorendo il senso di appartenenza al territorio.

Il progetto “Il mare a casa” dopo il successo ottenuto in tante scuole italiane e raggiunto tantissimi bambini, nelle città e nelle isole minori, suggellando quel rapporto di fiducia e il legame costruito negli anni.

le informazioni

Sono previsti 4 incontri.

L’iniziativa consiste in un laboratorio di educazione ambientale principalmente dedicato al mare, considerato dalla nostra associazione il “polmone blu della Terra”.

Le modalità d’erogazione saranno quelle della teledidattica attraverso 4 lezioni condotte da due educatori ambientali di Marevivo che si alterneranno nella spiegazione, anche attraverso l’ausilio d’immagini esplicative, dei contenuti da trattare e nella moderazione degli interventi degli alunni.

Gli argomenti che saranno affrontati saranno:

  1. Posidonia oceanica, Regina del Mediterraneo:
    Conoscenza di quella che comunemente viene chiamata alga ma che in realtà risulta essere una vera e propria pianta marina, grandissima sorgente di ossigeno per il nostro mare e non solo.
  2. La scatola del mare: il Museo scientifico itinerante di Marevivo dove trovano posto reperti più comuni che possono essere ritrovati sulle nostre spiagge (conchiglie, cavallucci marini, ricci, stelle marine, spugne ecc.). La scatola del mare rappresenta un vero e proprio supporto didattico di biologia marina e accompagna tutte le attività di Marevivo.
    Oltre a raccontare le curiosità su tutti i reperti mostrati saranno anche mostrati i pericoli che si celano nei nostri mari e le minacce di estinzione per molte specie.
  3. I cambiamenti climatici: La grande problematica dei cambiamenti climatici, affrontata studiandone cause, effetti e rimedi. Sarà spiegato anche come costruire un barometro utilizzando materiale di riciclo.
  4. Marine Litter Art: la lezione ricalca una delle iniziative di punta della delegazione regionale Sicilia di Marevivo che consiste in un concorso per artisti volto alla realizzazione di opere d’arte utilizzando i rifiuti raccolti presso la Foce del Fiume Platani. Dopo un’introduzione sulla pericolosità della plastica per l’ecosistema marino,
    saranno illustrati alcuni esempi di riciclo creativo dei rifiuti, invitando gli alunni stessi a realizzare un’opera utilizzando i rifiuti secchi prodotti a casa o raccolti in spiaggia non appena sarà possibile.

DESTINATARI

Il laboratorio è rivolto ai bambini di età di qualsiasi età

numero minimo: 5
numero massimo: 8

mattina: 10:00 – 12:00
pomeriggio: 16:00 – 18:00

4 lezioni da 50 minuti cadauna

90,00

euro / bambino

90,00Aggiungi al carrello

i docenti

Stefano Siracusa

Educazione Ambientale

Educatore ambientale dal 2016 per Marevivo con competenze acquisite nell'ambito del progetto Open Beach Finanziato nell'ambito del Piano Azione Coesione "Giovani no profit" dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Membro del management del Museo Diffuso dei 5 Sensi di Sciacca in qualità di Responsabile alla Sostenibilità.

Emanuela Di Meglio

Educazione Ambientale

Sono nata e vivo nell’ isola di Ischia. Mi sono laureata in biologia marina nel 2016 all’Università degli Studi di Napoli “Federico II” con una tesi riguardante gli effetti dell’acidificazione oceanica, svolta presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn. Dal 2017 collaboro con l’associazione Marevivo come educatrice ambientale per vari progetti rivolti a bambini e ragazzi a partire dalla scuola primaria fino alle superiori. Sono appassionata di immersioni subacquee, ho conseguito nel 2014 il brevetto di guida subacquea e guida snorkeling. In estate infatti prendo parte come guida snorkeling a campi avventura ed escursioni per bambini e ragazzi, ma anche per adulti, organizzate dall’associazione Marevivo. Mi immergo inoltre anche per effettuare campionamenti e monitoraggi scientifici in collaborazione con l’Area Marina Protetta” Regno di Nettuno”. Credo che l’educazione ambientale sia un argomento fondamentale da trattare con i ragazzi e ritengo che dovrebbe essere inserita nel programma di studi in tutte le scuole. Non possiamo più far finta di niente e girarci dall’altra parte davanti ai gravi danni che le attività umane stanno causando all’ambiente! Dobbiamo agire partendo proprio dalla sensibilizzazione delle nuove generazioni che saranno gli adulti del domani. Forza allora immergiti con me alla scoperta delle meraviglie del nostro mare!

Marco Gagliano

Educazione Ambientale

Educatore Ambientale presso l'associazione Marevivo per la quale svolgo, dal 2016, numerosi progetti di sensibilizzazione ambientale e tutela del territorio rivolti a studenti di tutte le età. Mi sono formato durante il corso per educatore ambientale svolto nell'ambito del progetto Open Beach, finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Attualmente, oltre alle attività di cui sopra, sono iscritto alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo.

School At Home copyright © 2021. All rights reserved | Developed by logo 2812

                      Norme sulla privacy | Termini e condizioni di vendita